Altalena

Proposta no âmbito do concurso ‘Agire l’Urbano 2009′. O concurso pressupunha uma intervenção efémera de carácter crítico na Rua Carlo Mayr na cidade de Ferrara. A proposta parte da arquitectura preexistente (um arco de contraventamento) para criar um espaço de recreio e alterar durante 24 horas a dinâmica de uma pequena viela.

  • Client: em co-autoria com Sofia Augusto
  • Date: Julho, 2015
  • Services: 1º Prémio no Concurso "Agire l'Urbano"
  • URL: http://goo.gl/maps/DQPvr

La propria architettura c’è sorta come l’elemento suggestivo per sostenere il nostro intervento nello spazio pubblico. Ciò che si destina ad essere un elemento di rinforzo tra gli edifici, c’è sorta come la premessa per un’ area ricreativa. Cioè, abbiamo preteso la restituzione del carattere d’intrattenimento all’ urbano, in-centivando il tempo libero in un’area libera e accessibile a tutti – la strada-, sottolineando la democratizzazione dello spazio. A tal fine, abbiamo fatto ricorso a modi pratici e semplici: il riutilizzo di materiali, come la corda e un’asse, per la costruzione dell’altalena, dando una nuova vita e senso agli oggetti banali della vita quotidiana. Alla fine dell’esperimento era evidente l’impatto dell’altalena nella strada. Il luogo della sua occupazione era provocatorio: ponendosi al centro della strada, ha modificato completamente la dinamica di quello spazio, facendo sorgere una nuova forma de guardare il mero carattere fluido della strada, mettendo in discussione le potenzialità che l’urbano c’offre.

in Memória Descritiva apresentada a Concurso